RISTORANTI CONSIGLIATI
LUNGO LA COSTA VESUVIANA





Post06

Il Principe - Pompei

leggi

Il Principe Restaurant in Pompei, è un ambasciatore dei sapori dell’antica Roma, il ristorante è ben noto a livello internazionale: ha organizzato il rinfresco per una mostra di arte classica a Washington alla Casa Bianca e banchetti per eventi promozionali di imprese italiane a Shangai, Tokyo, Londra, Berlino, Parigi e New York. La cucina di Marco Carli porta a tavola i costumi e le tradizioni di Pompei antica, una delle città più importanti dell’Impero Romano, ridandole vita e fascino. Per queste presenze e per tanti altri motivi il Principe è conosciuto in moltissimi Paesi stranieri e per questo motivo è forse il ristorante in Campania, che ha la più fornita rassegna stampa, che, in ogni lingua estera, argomenta le pregevolezze di Pompei e di questa particolare Cucina.



Post06

Anfiteatro - Pompei

leggi

Il ristorante è di fronte all’ingresso degli Scavi Archeologici, nei pressi dell’anfiteatro romano ed a circa trecento metri dalla basilica della SS. Vergine del Rosario. Esso è costituito da un’ampia sala, dal raffinato profilo architettonico, di interesse storico e da un attrezzato spazio semi-aperto, ombreggiato e fresco nella bella stagione, per il folto fogliame di un glicine secolare.



Post06

Il Giardino delle Esperidi - Pompei

leggi

Il Giardino delle Esperidi, nel segno della mitologia, conserva i “pomi d’oro” dei sapori mediterranei. Lo chef, Gioacchino Nocera, è appassionato interprete di una tradizione gastronomica, che affonda le radici direttamente nella Magna Grecia. La cucina è improntata all’insegna delle tipicità campane. Suo tratto distintivo è una reinterpretazione moderna dell’antica tradizione gastronomica locale. Prodotti di terra e di mare, sempre freschi e secondo stagione, a volte anche considerati “poveri”, vengono esaltati ed elevati ai saperi della tavola.

Post07

Garum - Pompei

leggi

Il Ristorante Garum di Pompei offre gustose speciali tipiche del territorio campano, in senso ampio e completo. Gli ospiti sono accolti in un ambiente raccolto ed elegante, con forme e colori, che richiamano le atmosfere della Pompei antica. Un servizio cortese ed un’attenta selezione delle materie prime, impiegate in cucina, sono altre, valide credenziali del Garum, che riserva ricette, le cui radici affondano nelle scelte gastronomici dell’antica Roma.



Post06

Zi Caterina - Pompei

leggi

In stile rustico, il locale è posto tra il Santuario e gli Scavi. Da quella data il locale è stato frequentato sia da turisti, che da clienti locali ed è stato sempre impegnato in un crescendo di iniziative culinarie, che hanno finito per rendere famosa la sua cucina, tradizionale e ricercata al tempo stesso. Ben conoscevano questa peculiarità ospiti come Totò, Vittorio De Sica, Sophia Loren, Silvana Mangano e tanti altri grandi personaggi dello schermo, anche televisivo come Pippo Baudo, che hanno scelto di pranzare ai tavoli di Zì Caterina.



Post06

La Bettola del Gusto - Pompei

leggi

Molte delle erbe aromatiche, provengono dal bellissimo giardino retrostante, che ospita, sotto la frescura dei suoi agrumeti, i gazebo con tavoli imbanditi. La cantina, come è facile immaginare, per una vinoteca di livello come questa, è assortita con il gotha dei vini, birre e distillati.



Post06

Turistico - Pompei

leggi

Il ristorante sorge appena accanto alle suggestive rovine dell’antica città di Pompei, distrutta dalla terribile eruzione dell’anno 79 d.C. . Dotato di bar, ampi ed accoglienti saloni, di un ombreggiato giardino e di un eccellente servizio, offre un’ottima cucina internazionale, sempre condita dai rinomati sapori mediterranei, tipici del luogo. Assistito da un ampio parcheggio privato, è comoda mèta per gruppi turistici, congressi, ricevimenti e colazioni di lavoro. L’ambiente è molto ben curato, caldo ed accogliente.